Concerti a Cagliari, tre appuntamenti sotto l’albero

Un mese di dicembre all'insegna di musica e tradizione

- Al: 26/11/2016, 00:00 | Categoria: Cinema e Teatro
STAMPA
printpreview

Giovedì 1° dicembre alle 21 l’Auditorium Comunale di Cagliari ospiterà Ambrogio Sparagna e Peppe Servillo. I due illustri personaggi del panorama musicale italiano saranno accompagnati dall’Orchestra Popolare Italiana per una serata dal sapore folkloristico che affonda le radici nel ricco repertorio della musica popolare del nostro Paese.

“Taranta d’amore” è un concerto in cui musica e spettacolo, balli e canti si fondono per riportare in vita le suggestive atmosfere delle antiche feste contadine italiane al ritmo di pizziche, tammurriate, ballarelle e tarantelle. Nasce da un’idea di Ambrogio Sparagna, musicista di fama internazionale, etnomusicologo e direttore dal dell’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma da lui fondata nel 2007.

Per anni Maestro Concertatore del Festival “Notte della Taranta”, Sparagna si avvarrà della partecipazione illustre di Peppe Servillo, voce storica degli Avion Travel e artista dal talento eclettico. Due figure di prestigio della scena musicale, Sparagna e Servillo, che vantano importanti collaborazioni con artisti del calibro di Francesco De Gregori, David Byrne o Ryūichi Sakamoto.

Ad aprire la serata le punte di diamante della compagnia “Actores Alidos” Valeria Pilia, Elisa Marongiu, Manuela Ragusa, Roberta Locci e Valeria Parisi, interpreti dello spettacolo “Galanias”. Vincitrici del Festival Malzhaus FolkHerbst di Plauen e del premio Maria Carta, le cinque artiste proporranno al pubblico un repertorio di canti tradizionali femminili della Sardegna rivisitati in chiave polifonica. Per il repertorio maschile, le cantanti saranno accompagnate dall’organetto del maestro polistrumentista Orlando Mascia.

Il mese di dicembre prosegue con altri due importanti eventi dedicati alla musica. Lunedì 5 alle 21 presso la sala Minimax del Teatro Massimo sarà la volta di  “Rom Kaffe”, concerto degli Acquaragia Drom: la storica band di musica popolare italiana – impegnata in tour europei e collaborazioni importanti che spaziano dal Cirque du Soleil a Pierò Pelù – condisce la musica tradizionale italiana con le note allegre e incalzanti di quella gitana.

Mercoledì 14 alle 21 presso il convento cagliaritano di San Giuseppe sarà la volta di “Su Pitzineddu”, concerto polifonico di canti natalizi della tradizione sarda e nazionale a cura del trio musicale composto da Valeria Pilia, Elisa Marongiu e Manuela Ragusa. Il terzetto sarà accompagnato dal maestro Mascia e dai musicisti Esmeralda Tola (fisarmonica) e Paride Pusceddu (chitarra, flauto e voce).

Tre appuntamenti che rendono omaggio all’antica cultura isolana e nazionale, patrimonio inestimabile di canti e musiche di un Italia ricca di talenti e storie da raccontare.

Claudia Fanzecco

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK