Mostra fotografica "Pance d'autore – Quando l'Attesa si colora"

Scatti sulla gravidanza al White Lounge Café, dal 25 maggio all' 8 giugno 2014

| di Redazione
| Categoria: Arte
STAMPA

“Nessuno stato è così simile alla pazzia da un lato, e al divino dall'altro, quanto l'essere incinta.

La madre è raddoppiata, poi divisa a metà e mai più sarà intera.”
ERICA JONG

 

Domenica 25 maggio alle 19, negli spazi del White Lounge Café –,sito in via Sonnino n. 119 a Cagliari ,inaugura l'esposizione fotografica dell'artista Gabriella Pira dal titolo Pance d'Autore – Quando l'attesa si colora.

Frutto della sinergia tra creatività individuali, egregiamente coordinate dal sapiente occhio fotografico di Gabriella Pira, il progetto si propone di ritrarre da un'originale punto di vista quel particolare periodo nella quale la donna attende il proprio bambino, ovvero la gravidanza.

La genialità del progetto sta proprio in questo: evitando facili sentimentalismi o enfatizzazioni dal risultato scontato, ecco davanti a noi le sue fotografie, immagini fresche e dai colori accesi, una festa per gli occhi nella quale sfilano ventri materni utilizzati come supporti dalle artiste che vi hanno dipinto sopra. Il progetto è , quindi, il reportage della collaborazione tra la Pira, le future mamme ed artiste-pittrici selezionate dalla Pira stessa - Emanuela Pedditzi, Alessia Mameli e Samanta Demeglio - che esaltano il concetto dell'attesa come periodo di forti emozioni, contrastanti ma ricche di significato, rese attraverso un'esplosione cromatica che rimarca ulteriormente quanto quei nove mesi possano rappresentare una fonte di gioia e speranza.

Gabriella Pira ,nata a Nuoro, vive sin da piccola a Cagliari, portando dentro di sé i colori e i profumi della Barbagia, elementi che ritroviamo spesso e volentieri nelle sue opere. Si Affascinata dall'arte della fotografia, dopo essersi laureata in Scienze Politiche nel 2003 ed aver conseguito il master in business&administration, concretizza la sua passione con un corso di fotografia nel 2006; partecipa alla sua prima collettiva nel 2007 col progetto "I mestieri Dimenticati", progetto poi esposto nel 2013 presso Sa Corte Antica di Dorgali durante la manifestazione Cortes Apertas; dal 2007 al 2009 partecipa alle edizioni della rassegna artistica promossa dalla provincia di Cagliari intitolata "I Talenti e i Saperi delle donne" – alla quale nel 2007 partecipa con ila serie intitolata "Nuda", nel 2008 con "Paesaggi" e nel 2009 con "Teatro in scena". Nel 2008 la sua ricerca personale "Nudo di Donna" viene completata con nuovi scatti, mentre nel 2013 idea e realizza un progetto fotografico sulle donne e l'alimentazione, diventato prima un calendario venduto per beneficenza ed in seguito una mostra fotografica tenuta a Monte Claro.

Redazione

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK