Richiesta d'aiuto da parte dei pastori sardi

Richiesta di fieno per Laconi, Isili e Nurallao

| di Michele Arbau
| Categoria: Attualità
STAMPA

“C'è un tempo per seminare e un tempo per raccogliere, un tempo per piangere e un tempo in cui oltre a sorridere bisogna essere pratici. Serve fieno a Laconi, Nurallao e Isili per gli animali rimasti senza un filo d'erba. Ci riempiamo la bocca di indipendentismo e libertà, questa è l'ora della solidarietà. Servono trenta euro per acquistare un ballone di foraggio. Se diecimila persone donassero trenta euro compreremo diecimila balloni. Non aspettiamo la pappa dello Stato, muoviamoci e facciamoci onore”. E’ il post su facebook del leader del movimento pastori Fortunato Ladu per lanciare l’SOS dei pastori colpiti in questi giorni dagli incendi che hanno devastato le campagne del Sarcidano. In poco più di un ora il messaggio ha fatto il giro delle bacheche della Sardegna e trovato nel sempre solidale mondo delle campagne già molte risposte. “Abbiamo già pronto un carico di 30 balloni in Nurra e un altro a Bitti” risponde Fortunato raggiunto al telefono. “Non faccio in tempo a rispondere al cellulare e ai messaggi” ci dice “i pastori in questi momenti non ti deludono mai, sono sempre pronti”. Il problema adesso spiega il pastore di Desulo con ovile a Pabillonis “è avere la disponibilità dei camion per trasportare il fieno. Ci servono per lunedì, non c’è tempo da perdere”. Secondo la stima del pastore per arginare l’emergenza “servono intorno a 20 Tir, circa 600 balloni di foraggio”. Ovviamente l’appello non riguarda solo il mondo delle campagne. Servono anche contributi in denaro. Chi volesse può farlo con un versamento alla post pay di Federica Ladu: 5299480613444515; codice fiscale: ldafrc92p43h856c. “E’ di mia figlia, vista l’emergenza è l’unico modo, chi si fida può dare il proprio contributo a qual numero, se avremmo successo avrete tutto rendicontato” assicura Fortunato Ladu. Il cantastorie Gianluca Medas si è messo a disposizione per eventuali spettacoli di beneficienza. Altri la stanno dando in questi minuti. Per farlo si può contattare direttamente Fortunato Ladu al numero: 331.7779056. Il movimento pastori non è nuovo a questo tipo di iniziative. La loro generosità è spesso invisibile ai media ma preziosa per i bisognosi. Ogni giorno arrivano alla Caritas di Cagliari forme di formaggio, angurie e altri generi alimentari dei nostri contadini e pastori.

Michele Arbau

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK