Contro le basi manifestazione domani mercoledì 23 a Capo Frasca

Antimilitaristi chiamati a raccolta da tutta l'Isola: la Sardegna fa parte della macchina bellica mondiale

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Contro le esercitazioni militari e contro le basi: gli antimilitaristi si danno appuntamento domani 23 novembre davanti al poligono di Capo Frasca, nell'Oristanese. L'iniziativa è promosssa dal movimento "A Foras", impegnato "contro la guerra e l'occupazione militare in Sardegna" e che rende noto di aver raccolto "adesioni da tutta l'isola" per il suo appello a partecipare alla nuova manifestazione a due anni di distanza da quella del settembre 2014 che aveva visto la partecipazione migliaia di persone. Domani sono attesi pullman da Cagliari e dal Sulcis, oltre che da Sassari, Oristano, Olbia e Nuoro. Prevista anche la parecipazione di studenti.

Nella base militare dell'Aeronautica a Capo Frasca sono in corso esercitazioni e secondo A Foras il 6^ stormo si addestra anche con le bombe Mk, prodotte a Domusnovas nella fabbrica tedesca RWM, vendute all'Arabia Saudita e utilizzate in Yemen. "La Sardegna  si trova quindi complice di una macchina bellica che sta funzionando a pieno regime e i cui risultati sono sotto gli occhi di tutti ogni giorno. Per questo "A Foras" si batte per la chiusura delle basi militari, per le bonifiche e per la restituzione delle terre alle comunità locali". 

redazione

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK