Nasce a Cagliari Street Art Sardinia

Il grande progetto della Elet Eventi contro la dispersione scolastica domani all’Hotel Regina Margherita

| di L. P.
| Categoria: Attualità
STAMPA

Domani sera (venerdì 26 maggio) all’Hotel Regina Margherita di Cagliari con un apericena benefico a partire dalle ore 20 sarà presentato il progetto Street Art Sardinia, un’iniziativa voluta e promossa dalla Elet Eventi presieduta da Ignazia Concas.

L’idea nasce nel 2015, quando la Elet Eventi entra in contatto con l'associazione no-profit "Per Esempio" di Palermo, da anni in prima linea contro la dispersione scolastica nel quartiere Borgo Vecchio.

Oggi, in occasione di questa prima uscita, gli organizzatori sono  riusciti a creare un team di professionisti  e operatori, pronti ad abbracciare il progetto Street Art Sardinia, che sarà illustrato da interventi istituzionali e arricchito grazie alle esibizioni di alcuni noti artisti isolani, affermati e attivi in campo nazionale ed internazionale.

Si tratta di un progetto "ambizioso" in quanto i quartieri di Cagliari interessati saranno tre, Is Mirrionis, San Michele e Sant'Avendrace.

La Elet Eventi è già impegnata su più fronti e da alcuni mesi sono attivi i laboratori per le scuole nell’Istituto Comprensivo “Mezzacapo” di Senorbì,  selezionati dalla Regione nell’ambito del programma Iscol@.

Oltre alle varie autorità del territorio è previsto l’intervento dell’Assessore ai lavori pubblici e urbanistica del Comune di Masullas, Ennio Vacca che, attraverso la sensibilità dell’amministrazione, ha già avviato un importante progetto iniziato nei giorni scorsi con alcuni lavori realizzati davanti al pubblico e ai numerosissimi appassionati giunti nell’oristanese da varie parti zone dell’Isola.

Elet Eventi intende quindi esportare l’idea e stringere sinergie in tantissimi Comuni sardi partendo dall’esperienza di Senorbì e veicolando il lavoro che si sta coagulando attorno ad un nucleo sempre più ampio di personalità che spaziano dalla cultura allo sport, dalla musica all’arte fino ad abbracciare tantissimi settori della vita quotidiana.

Domani si potrà godere delle performance di illustri artisti sardi come  Manu Invisible,  il Duo Perfetto, Mario Giua Marassi, Retro, Mattia Nippon e DJ Davide Keyd presentati da Alessandra Addari.

A seguire l’evento tutto il team di Elet Eventi composto da Giorgia Angioni, Livio e Alex Cara, Claudia Giuseppetti, Tamara Collu, Fabrizia Lai, Patrizia Pinna e Alessio Pinna.

Anche lo scrittore Massimo Granchi, appena uscito con il suo ultimo libro “Occhi di sale” edito da Palabanda, ha aderito a Street Art Sardinia e dalla Toscana, dove risiede, nonostante le sue origini cagliaritane, darà il massimo sostegno alla prima edizione di Street Art Sardinia.


 

L. P.

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK