Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

T-shape: quando l’estetica si fa in 3 per renderti bellissima

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Una delle più innovative tecniche di bellezza, gettonatissima presso alcuni centri estetici e praticata in modo ancora più efficace nei migliori studi medici è il metodo T-shape. Questo tipo di intervento indolore e non invasivo viene fatto con un macchinario innovativo che mette insieme tre tecniche straordinarie per un risultato d’eccellenza. Non a caso questa tecnica è considerata oggi il segreto delle star di Hollywood.

Con questo metodo si riduce la pelle a buccia d’arancia, si riduce il volume di tessuti adiposi e si ridà tonicità ai tessuti. Insomma, il fisico dopo qualche seduta è come nuovo e in modo naturale: è proprio per questo che tutte le donne (ma le statistiche dicono non solo loro!) stanno davvero impazzendo per il T-shape.

Dov’è meglio farlo?

Il macchinario per questo genere di trattamento estetico non è difficile da utilizzare, ma è ovvio che se viene fatto per mano di personale medico il risultato è ancora migliore. Un medico, rispetto ad una estetista, non vede solo l’aspetto puramente estetico durante l’intervento, ma anche le peculiarità e le necessità del singolo paziente.

I movimenti, la pressione, i passaggi dei manipoli, quindi, vengono fatti in modo ragionato e non seguendo una modalità preconfezionata per tutti. Uno dei centri medici in cui si può fare il trattamento estetico del T-shapeper mano di un esperto è lo Studio Fisioterapico Corona di Cagliari.

Qui si lavora ogni giorno per la soddisfazione del cliente, proponendo innovazione, strutture e servizi d’eccellenza per la bellezza eper la cura. Fra i primi troviamo ad esempio, la luce pulsata per la depilazione e le macchie del viso, mentre fra i secondi la massoterapia, il linfodrenaggio, la mobilizzazione, la tecarterapia, e ogni genere di visita ortopedica.

Come funziona nel dettaglio il T-shape

Per i 30-60 minuti di durata del trattamento l’operatore combina un massaggio con radiofrequenza multipolare, laser LLLT e l’aspirazione vacuum. I primi due con la pressione e il calore termico permettono di tonificare i tessuti, grazie all’aumento del deposito di collagene e dell’azione metabolica. L’LLLT in particolare disgregale molecole di grasso che rimpicciolite fuoriescono più agevolmente per le vie metaboliche.

L’aspirazione vacuum con impulsi dinamici alza la circolazione del sangue nei tessuti, favorisce il drenaggio dei liquidi, riducendo la massa grassa. Il risultato è una riduzione della circonferenza del corpo e un aspetto estetico della pelle migliorato, con meno edemi. L’intervento si può fare su tutto il corpo e anche sul viso, per un vero e proprio effetto lifting.La paziente durante l’intervento non avverte dolore ed è comodamente sdraiata sul lettino.

Per questo genere di trattamento non ci sono particolari controindicazioni, ma è sempre meglio per sicurezza dire al medico se si soffre di patologie o di disturbi. Il giorno in cui si esegue il trattamento si consiglia di bere molto. È chiaro che questo tipo di trattamento non fa miracoli, ma può davvero aiutare ad ottenere ottimi risultati se si ha uno stile di vita abbastanza regolare. Si consiglia quindi sempre di fare esercizio fisico e di alimentarsi in modo corretto.

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK