Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Casino reali vs digitali: perché quelli virtuali hanno più successo

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Da quando il poker, la roulette, le slot sono diventati virtuali, il settore ludico in stile casino è stato rivalutato positivamente. Ovviamente c’è ancora chi resta saldo alla tradizione, prediligendo le case da gioco reali, ma la nuova era sicuramente è fatta di case da gioco digitali. Contrariamente a quanto pensano i luoghi comuni,i casino online sono sicuri, si può giocare senza temere truffe e quant’altro, basta seguire poche semplici regole e tutto riesce ad andare nel verso giusto.

Il gioco responsabile sui siti online

Una casa da gioco del tutto online rispetta a 360 gradi le norme di sicurezza di AAMS, ovvero ha richiesto la licenza all’ente preposto per poter operare. In questo modo i giocatori si orienteranno verso un gioco responsabile fatto di autocontrollo, utile a regolarsi e a porsi dei limiti per scongiurare la ludopatia.

Si tratta di un insieme di limiti che possono essere appalti nel quotidiano dal proprio profilo, così che l’utente riesca a gestirsi completamente da solo. Cosa vuol dire? Che se i limiti stabiliti vengono oltrepassati il gioco non funziona, il deposito non viene intaccato, e il giocatore non spende più soldi del dovuto.

Le regole autolimitative non esistono nei casino reali, anzi si può dire che nelle case da gioco reali nessuno suggerisce al giocatore che ha speso molto di non consumare altro. In questi casi infatti il giocatore siede ad un tavolo, o davanti ad una slot machine e può controllarsi da solo, approfittando di cocktail e bevande gratuite, non si riesce a tenere il conto di quanto davvero si spenda, a maggior ragione che i soldi vengono cambiati con le fiches.

Questi rischi nelle case da gioco digitali non esistono, perché i bookmaker sono stati indirizzati dall' AAMS a stabilire regole restrittive e severe che trasformino i giochi d’azzardo in genuini giochi divertenti e affascinanti che non creano alcun problema agli utenti di dipendenza o di consumo. Il gioco responsabile esiste e garantisce la sicurezza e la trasparenza di gioco, consentendo tra l’altro di evitare le malattie più importanti della dipendenza. Tuttavia per i casi più particolari i più importanti casino online hannoanche la possibilità di offrireuna vasta gamma di aiuti al proprio cliente.

L’autoesclusione nel gambling virtuali

Esistono dunque le auto limitazioni che garantiscono il gioco responsabile, rendendo ancora più avvincente l’avventura di sedersi davanti ad un PC per una partita a poker, o ancora meglio di giocare con un casino mobile.

Su questa scia, i bookmaker sanno attuare dei metodi di protezione a favore dei giocatori: stiamo in questo caso parlando dell’autoesclusione. Questa non è altro che un mezzo attraverso cui l’utente si tiene fuori autonomamente da determinati giochi, o anche da tutti, superato un certo budget e un certo lasso di ore trascorse davanti lo schermo.

Si tratta di strumenti di protezione del tutto assenti in un casino reale, in quanto i membri del personale non certo vanno a porre l’attenzione sui giocatori che hanno esagerato vicino un tavolo verde.

Grazie a queste misure di sicurezza stabilite dai bookmaker, sui depositi e sui prelievi, il giocatore non rischia di diventare dipendente dal l’azzardo, ma avrà lui stesso un regolamento da rispettare per la sua incolumità economica e psicologica.

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK