Dopo Is Arenas fiamme e danni anche a Terramaini

Il rogo è partito da via Vesalio: il maestrale ha fatto il resto. Traffico deviato per tre ore, ora inizia la bonifica

| di Bruno Ollano
| Categoria: Cronaca
STAMPA

A Cagliari il maestrale e il fuoco dei piromani combinano un disastro. Dopo i roghi dei giorni scorsi a Is Arenas di Quartu, un incendio è divampato dopo mezzogiorno nei terreni intorno alla Cittadella finanzaria di via Vesalio ed è arrivato al parco di Terramaini. 

Il traffico è stato chiuso per consentire l'intervento delle squadre di soccorso. Un vigile del fuoco, impegnato nelle operazioni di spegnimento, è rimasto intossicato e trasportato all'ospedale su un'ambulanza del 118.

Dopo le 15, quando il parco (poco affollato a quell'ora) era già stato evacuato, la situazione è tornata sotto controllo.

Il bilancio è pesante: danni alla vegetazione e danni agli arredi del parco, come il ponte, andato letteralmente in cenere. 

Il sindaco Massimo Zedda è stato informato immediatamente dalla Polizia municipale che insieme ha carabinieri e polizia ha gestito l'emergenza. Del grave episodio fatto è stata informata anche la magistratura. 

 

 

 

 

Bruno Ollano

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK