“Reporters of the night 2016”, vincono i ragazzi dell’Azuni

A due studenti dell’istituto di via Is Maglias il primo premio nel concorso regionale bandito dall’Università di Cagliari

| di Vero Su Bianco
| Categoria: Cultura
STAMPA

Grande successo per il concorso regionale “Reporters of the night” promosso dall’Università degli Studi di Cagliari e rivolto alle scuole secondarie. Lunedì 21 novembre nell’Aula Magna del Rettorato hanno avuto luogo le premiazioni della rassegna, coordinata a livello nazionale dalla associazione Frascati Scienza e coadiuvata a livello locale dal Dipartimento di Fisica dell’Università, dalla sezione cagliaritana dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e dalla Direzione per la ricerca e il territorio dell’ateneo cittadino con il supporto della Fondazione di Sardegna e del Comune di Cagliari.

La commissione esaminatrice, composta dai docenti Antioco Floris (Dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio) e Viviana Fanti (Dipartimento di Fisica) assistiti dalla giornalista Susi Ronchi, ha conferito il primo premio a due studenti dell’istituto superiore “Azuni” di Cagliari, Michele Garau e Bianca Gregu, in gara con il video “Ricerca con voi”. Per loro un assegno di 500 euro.

300 euro per ciascun lavoro sono andati ai secondi classificati ex aequo, Francesco Careddu del Liceo Scientifico “Michelangelo” di Cagliari (“La notte dei ricercatori 2016”) e il tandem Grazia Enerina Pisano-Davide Incani del Liceo Classico “Convitto Nazionale” di Cagliari (“La notte dei ricercatori”). Menzione speciale invece per le studentesse del “Convitto” Nicole Badas e Hiba Bahi, autrici del contributo “La Scienza è per tutti”.

Vero Su Bianco

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK