La Corsica cresce, la Sardegna arretra. Dati economici a confronto

Indagine choc del Socio economic Observatory. Perdiamo terreno anche rispetto a Malta e all'Estonia

| di redazione
| Categoria: Economia
STAMPA

Sardegna e Corsica a confronto rispetto al PIL medio dell’UE. Ben 17 punti percentuali separano oggi Sardegna e Corsica mentre nel 2003, all’inizio del periodo preso in considerazione, la distanza era di appena 4 punti. La drammatica situazione economica della Sardegna si evidenzia anche dal confronto con realtà mediterranee simili. Questa elaborazione si affianca ad altre messe a punto sulla situazione di Malta e dell’Estonia, che evidenziano anche in questi casi in un etto differenziale negativo tra la Sardegna di dieci anni fa e quella attuale.

Lo comunica Seo Sardinian socio economic Observatory, un organismo indipendente che da qualche settimana ha iniziato a monitorare i dati macroeconomici deella Sardegna e a diffondere i risultati. 

Nel 2003 il Pil della Sardegna indicava 81 e quello della Corsica 85. Intorno al 2010 si è aperta una forbice che ha portato il Pil della Sardegna a regredire oggi a 79 contro il valore di 89 attribuito all'isola gemella. 

redazione

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK