La proposta per eliminare la burocrazia dalla Sardegna

L'idea del consigliere Efisio Arbau

| di Redazione LaBarbagia.net
| Categoria: Politica
STAMPA

Sardegna zona franca a burocrazia zero. E’ l’obiettivo del consigliere regionale de La Base Efisio Arbau, che oltre ad essere uno dei più strenui sostenitori della zona franca integrale ha presentato anche un emendamento per snellire la marea di carte burocratiche che spesso soffocano sul nascere qualsiasi iniziativa imprenditoriale. Si tratta di un’iniziativa del governo Letta che Arbau vuole estendere a tutta la Sardegna. “La proposta – spiega il consigliere di Ollolai - è quella di fare della nostra isola un territorio a burocrazia zero, così come definita e disciplinata dal cosiddetto "Decreto del fare" (D.L.  n. 69/2013). In questi casi il Legislatore consente l'avvio di nuove iniziative produttive con un totale azzeramento delle procedure burocratiche. Per essere ancora più chiari, tutti i procedimenti amministrativi avviati devono essere conclusi entro trenta giorni poichè in caso di inerzia vale la regola del silenzio-assenso. Insomma una norma utile per consentire alla zona franca di poter esplicare quelli effetti positivi sulla crescita della base produttiva”.

L’emendamento sarà discusso domani in Consiglio regionale insieme alla legge istitutiva della zona franca integrale e secondo Arbau le due proposte si integrano perchè “è coerente con l'idea di una Sardegna che butta a mare il sistema assistenziale per costruirne uno produttivo”.

Redazione LaBarbagia.net

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK