Stasera il Terrapieno cambia faccia

Dalle 20 inaugurano gli impianti sportivi pubblici e ristorante sopra il Multipiano. L'assessore Frau: una promessa tradita per vent'anni

| di redazione
| Categoria: Sport
STAMPA

Viale Regina Elena cambia finalmente faccia. A più di vent'anni anni dal primo progetto, entrano in funzione gli impianti sportivi di Terrapieno, ossia i primi impianti pubblici nel centro storico. Era dai tempi del fascismo che nei quartieri storici non si vedeva un campo sportivo, visto che tutti gli altri sono privati o delle parrocchie, come il campo da basket della Marina.

Le nuove strutture sorgono sopra il parcheggio multipiano a fianco alla sede storica dell'Unione Sarda, in un contesto che sarà rivitalizzatyo nei prossimi mesi anche dall'apertura del ristroante bar del giardino sotto le mura, che quache settimana fa il Comune ha aggiudicato a una cordata composta dagli imprenditori cagliaritani Gatti e dai fratelli Caddeo, titolari delle Locande di via Roma, via Sassari e Porto Rotondo.

Gli impianti sportivi del Multipiano - due campi di calcio a cinque, un campo da basket e pareti attrezzate per free climbing - posso contare anche su una club house con pizzeria e ristorante con una vista mozzafiato. Inaugurazione oggi dalle 20. 

Ecco il commento dell'assessore Paolo Frau, che guida la Cultura e il Verde pubblico: "Oltre vent'anni fa agli alunni delle scuole di Villanova e Castello venne chiesto di rinunciare, solo per un periodo, ai campi sportivi di Terrapieno, nei quali tenevano le lezioni di educazione fisica e facevano pratica sportiva.
C'era da costruire il parcheggio multipiano di viale Regina Elena, così venne loro promesso che, dopo un breve periodo di privazione, altri campi, più belli che pria, sarebbero stati realizzati sulla copertura del parcheggio e a loro restituiti.
Questa promessa è stata tradita per vent'anni.
Oggi questa promessa verrà onorata.
Il nuovo impianto sportivo sul Terrapieno, aperto da stasera, bello e ultrapanoramico, tornerà ogni mattina, gratuitamente, nella disponibilità dei bambini e delle scuole del centro storico".

redazione

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK