Tutti pazzi (soprattutto gli automobilisti) per Xi Jinping: investimenti in arrivo al Crs4?

Il Presidente cinese è atterrato in anticipo a Elmas. Subito a Nora con Pigliaru e stasera a cena con Renzi

| di Angelo Ciardullo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Il Presidente della Repubblica Popolare cinese Xi Jinping è arrivato poche ore fa a Cagliari. Partito da Marrakech per prendere parte alla COP22, Xi è in “scalo tecnico” sull’isola prima di ripartire alla volta dell’America Latina.

Il Presidente cinese è atterrato a Elmas alle 13:50 in lieve anticipo sul programma. Circostanza che ha provocato forti disagi agli automobilisti di Pula, Villa San Pietro, Domusdemaria, Sarroch e Capoterra, come testimoniano le interviste trasmesse in diretta sul canale YouTg.

Xi Jinping visiterà nel pomeriggio il sito archeologico di Nora in compagnia del Presidente della Regione Francesco Pigliaru e del suo vice Raffaele Paci.

In serata sarà al Forte Village di Santa Margherita di Pula per un bilaterale ufficioso con il premier Matteo Renzi, in visita lampo sull’isola per rilanciare il ‘sì’ al referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre. Alle 18, infatti, il Presidente del Consiglio è atteso al Palazzo Congressi della Fiera di Cagliari per un intervento a sostegno dei comitati del ‘sì’ al referendum.

La giornata si concluderà con una cena di gala al Fort Village tra il premier italiano e il Presidente cinese, incontro al quale prenderà parte anche il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. Non ci sono indicazioni su quello che sarà l’argomento dell’incontro, che tuttavia verterà quasi certamente sugli investimenti cinesi in Sardegna nel campo della tecnologia (Huawei) e del turismo, oltre che dei nuovi scenari geopolitici che l’elezione del repubblicano Donald Trump alla Casa Bianca andrà gradualmente profilando nei prossimi mesi. I colossi finanziari cinesi potrebbero investire, con il beneplacito del governo comunista, sulle attività di ricerca del Crs4 di Pula. 

Domattina Renzi è atteso dal sindaco del capoluogo Massimo Zedda per la firma del Patto per Cagliari prima di partire alla volta di Sassari per completare la sua missione di sensibilizzazione al ‘sì’.

Angelo Ciardullo

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK