Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Guida essenziale per comprare casa in Sardegna: dove conviene? Che tipo di immobile scegliere?

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Acquistare casa in Sardegna a scopo investimento potrebbe rivelarsi un’ottima idea, sia perché l’isola non ha mai perso il proprio appeal turistico e ogni estate ospita milioni di visitatori, sia perché dall’inizio della pandemia il mercato immobiliare sardo continua a vivere un periodo di débâcle che alza le probabilità di concludere dei veri affari. È tuttavia importante effettuare una serie di valutazioni, perché acquistare casa significa compiere un investimento e sono diversi gli aspetti da prendere in considerazione.

Comprare casa in Sardegna: ecco cosa sapere

Un primo aspetto da valutare è l’ubicazione dell’immobile. Dove conviene comprare casa in Sardegna? Sulla costa o nell’entroterra? A nord o a sud dell’isola? In Gallura o in Costa Smeralda? In città o in provincia? Non esiste una risposta universale da tale punto di vista, in quanto tutto dipende dallo scopo dell’investimento, dalle proprie esigenze, dal budget che si ha a disposizione e da altri fattori secondari. Ad esempio, se si intende acquistare casa in Sardegna per poi proporla in affitto conviene scegliere un immobile ubicato in una località turistica, vicino al mare. Ciò permetterebbe di trovare maggiori vacanzieri interessati e dunque di poterlo concedere in locazione con più facilità. Alcune informazioni generali tuttavia tornano utili in ogni caso.

Come si può facilmente immaginare, innanzitutto, gli immobili sulla costa in Sardegna valgono di più rispetto a quelli nell’entroterra. A propria volta la costa Nord, quella dove si trovano alcune delle spiagge più iconiche della Sardegna e località “in” come Porto Cervo (che con la sua quotazione media di 4500 euro al metro quadro è di gran lungo il posto più costoso dove prendere casa in Sardegna), è più cara della costa Sud, nonostante qui si trovino zone come la Costa Verde che sono state riscoperte negli ultimi anni sia dai turisti e sia da chi investe nell’immobiliare. Località come la Gallura o la Costa Smeralda possono risultare alquanto inaccessibili, sia perché i budget sono molto alti e sia perché consistenti sono i vincoli edilizi. Ancora, la città è un’ottima alternativa soprattutto se si acquista per sé e per la propria famiglia: non mancano buoni affari, per esempio, quanto ad appartamenti con terrazza in vendita a Cagliari e si tratta di un’opzione comoda sia nel caso in cui si stia cercando una seconda casa e sia per chi intende trasferirsi in Sardegna ed è alla ricerca, per questo, di una soluzione pratica anche per l’inverno e la routine quotidiana.

Un altro fattore che non conviene sottovalutare quando si cerca una casa da acquistare in Sardegna è la sua vicinanza a porti ed aeroporti, alle attrazioni di maggior interesse e non solo. Anche la presenza di servizi in prossimità dell’immobile è un elemento importante, che incide sul suo valore.

A seconda del budget che si ha a disposizione e dello scopo dell’investimento è inoltre utile valutare attentamente la tipologia di immobile (villetta indipendente o appartamento, casa già rifinita e ammobiliata oppure interamente da ristrutturare, eccetera) così come le condizioni in cui si trova. Questi sono tutti aspetti che non si possono sottovalutare perché fanno una grande differenza.

Contatti

redazione@cagliariquotidiano.net
redazione@cagliariquotidiano.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK